DELAY Study

Ritardare la comparsa della comparsa dei sintomi della malattia degenerativa della valvola mitralica grazie al trattamento con Spironolattone e Benazepril.

Il DELAY Study è una prova clinica multicentrica. L'obiettivo è studiare se il trattamento con Spironolattone e Benazepril è in grado di ritardare la comparsa dei sintomi nei cani con malattia asintomatica della valvola mitrale e l'allargamento cardiaco.

Oggi, gli studi clinici multicentrici rappresentano standard più elevato per valutare l'effetto del trattamento su una malattia. I due farmaci testati in questo studio sono già stati approvato per il trattamento dei cani con questa malattia e con insufficienza cardiaca. Il DELAY vuole valutare se l'inizio del l trattamento precocemente nel corso della malattia è in grado di ritardare l'insorgenza dei segni clinicii e quindi prolungare il tempo di sopravvivenza e migliorare la qualità della vita dei pazienti.

Lo studio nasce dalla collaborazione di un gruppo italiano di cardiologi ed il protocollo di studio è stato approvato dal Ministero della Salute italiano.
DELAY Study

La malattia cronico-degenerativa della valvola mitrale (CDVD) è la malattia cardiaca acquisita più comune nel cane ed è più frequente nei cani di piccola taglia, di età superiore agli 8 anni.  

Sebbene la malattia in molti cani abbia un decorso benigno, i pazienti che presentano ingrandimento cardiaco hanno un rischio elevato di sviluppa­re insufficienza cardiaca con conseguente diminuzione della qualità e della durata della vita.

L’ obiettivo del trattamento della malattia asintomatica nei cani con ingrandimento cardiaco è quello di ritardare la comparsa dei sintomi clinici e quindi, di prolungare il periodo durante il quale i soggetti ammalati hanno un’ ottima qualità di vita.

Il DELAY ha come obiettivo quello di valutare l’efficacia del trattamento con spironolattone e benazepril nel ritardare la comparsa dei segni clinici in cani con CDVD asintomatica e ingrandi­mento cardiaco. I risultati di questo trial clinico serviranno a ottimizzare il trattamento di questa importante malattia cardiovascolare del cane. 

Il DELAY è un trial clinico multicentrico in cieco con placebo. Questo tipo di studio è considerato da un punto di vista scientifico il migliore per valutare l’efficacia di un trattamento medico. Il DELAY è basato su dati preliminari scientifici e il protocollo è stato approvato dal Ministero della Salute.

Sia lo spironolattone, che il benazepril sono farmaci approvati per il trattamento della CDVD associata a scompenso cardiaco nel cane, e si sono dimostrati efficaci e sicuri nella pratica clinica quotidiana.

Il DELAY vede la partecipazione di 17 centri in tutta Italia con alta qualificazione professionale per la valutazione delle malattie cardiovascolari.

I cani arruolati nello studio saranno sottoposti ad accurati controlli periodici volti a determinare la progressione della malattia. Tutti i soggetti arruolati beneficeranno di un monitoraggio altamente qualificato e avrete sempre un Veterinario di riferimento per ogni possibile problema si dovesse presentare. 

Il DELAY è un importante trial clinico. I risultati di questo studio avranno conseguenze per migliaia di pazienti come il Suo cane. La partecipazione del Suo cane a questo studio può quindi aiutare molti altri cani affetti dallo stesso problema. 

A nome del Comitato Scientifico del DELAY Study - Dr. Michele Borgarelli, DVM, PhD, Diplomate ECVIM-CA (Cardiology)

QUANTO È FREQUENTE LA MALATTIA NEL CANE? 

La CDVD è una delle malattie che più frequentemente colpiscono i cani. Il rischio di svilup¬pare la malattia aumenta con l’età e interessa circa il 25% dei cani di età compresa tra i 9 e i 12 anni. In alcune razze, quali il Cavalier King Charles Spaniel la prevalenza della malattia raggiunge il 100% nei soggetti di età superiore ai 10 anni. 

QUALI VANTAGGI CI SONO SE ACCONSENTO ALLA PARTECIPAZIONE DEL MIO CANE AL DELAY?

I cani inclusi nel trial clinico DELAY sono sottoposti a visite periodiche, da parte di Veterinari con elevata qualificazione professionale per il trattamento delle malattie cardiovascolari. Tali controlli sono eseguiti in accordo alle linee guida internazionali per la diagnosi e il trattamento di questa malattia. Il Vostro cane di conseguenza avrà il miglior monitoraggio possibile volto a valutare la progressione della malattia. Durante tutta la durata del trial Lei potrà contare sulla consulenza qualificata dei Veterinari che partecipano allo studio, cui sarà sempre possibile rivolgersi per qualsiasi problema dovesse presentarsi. 

PERCHE’ DOVREI ACCONSENTIRE ALL’INCLUSIONE DEL MIO CANE NELLO STUDIO DELAY? 

I risultati del DELAY consentiranno di ottimizzare la terapia di questa importante malattia cardiaca e la partecipazione del Suo cane allo studio avrà conseguenze per migliaia di cani malati consentendo loro di usufruire di una migliore qualità di vita per un periodo più lungo. 

CHE TIPO DI IMPEGNO RICHIEDE LA PARTECIPAZIONE AL DELAY?   

La partecipazione al DELAY necessita che il Vostro cane sia sottoposto a controlli ogni 6 mesi. Le visite periodiche consistono in una visita clinica, un esame radiografico del torace, un esame ecocardiografico (ogni 12 mesi) ed un esame del sangue e delle urine. Inoltre, ogni 3 mesi è necessario recarsi presso il centro di arruolamento per il ritiro dei farmaci da somministrare. Al fine del successo del DELAY è importante che il Vostro cane assuma i farmaci dello studio ogni giorno. Sebbene le visite di controllo debbano essere eseguite in tempi precisi, è possibile fissare gli appuntamenti con una certa flessibilità.

UNA VOLTA FIRMATO IL CONSENSO AD INCLUDERE IL MIO CANE NELLO STUDIO POSSO CAMBIARE OPINIONE? 

È Suo diritto decidere di escludere il Suo cane dallo studio in qualsiasi momento e per qualsiasi ragione. 
Per ulteriori informazioni può visitare il sito www. cardioacademy. com o rivolgersi ad uno dei veterinari autorizzati allo svolgimento dello studio